Si comunica che gli uffici dell’Esefs rimarranno chiusi per le festività natalizie dal 27 al 30 Dicembre p.v.

esf

POLITICA PER LA QUALITA' 

L’Ente Scuola Edile per la Formazione e la Sicurezza della provincia di Reggio Calabria consapevole:

  • del proprio ruolo e delle proprie responsabilità nell’ambito della comunità economica e sociale in cui opera,
  • della necessità di promuovere azioni per la salvaguardia dell’ambiente e dello sviluppo sostenibile,
  • dell’importanza di sviluppare il potenziale del personale dipendente offrendo opportunità di crescita professionale,
  • dell’importanza di garantire un ambiente di lavoro sicuro e sano per tutti i lavoratori propri e di terzi,

ha adottato un sistema di gestione per la Qualità conforme allo standard UNI EN ISO 9001:2015, in riferimento alle seguenti attività

Erogazione di servizi di consulenza nell’ambito della sicurezza e dell’orientamento professionale; Erogazione di servizi per l’orientamento e accompagnamento per inserimento lavorativo; Progettazione ed erogazione di servizi formativi

In tale ambito intende adottare la seguente politica rivolta a:

  • perseguire la Qualità quale strumento necessario per ottenere il soddisfacimento dei propri Clienti e delle Risorse Interne;
  • assicurare il rispetto delle disposizioni legislative e regolamentari applicabili alle proprie attività,
  • conseguire e mantenere la qualità prescritta attraverso l’impiego pianificato ed efficiente di tutte le risorse (umane e tecniche) dell’Ente;
  • Migliorare continuamente la gestione del sistema al fine di mantenere elevati standard qualitativi, nel rispetto dei principi etici di responsabilità sociale;
  • promuove l’adozione di un approccio per processi finalizzato a garantire nel tempo la Qualità in un’ottica di miglioramento continuo, con il fine ultimo della soddisfazione dei Clienti;
  • ascoltare e tutelare tutti i portatori di interesse rendendo disponibili appositi canali per le comunicazioni di reclami e suggerimenti;
  • riesaminare in modo sistematico la politica aziendale e i suoi contenuti al verificarsi di modifiche legislative, strutturali e organizzative.

Nell’ambito di questi impegni, gli obiettivi dell’azienda sono:

  • consolidare il patrimonio delle competenze aziendali operante a tutti i livelli di inquadramento,
  • conseguire e mantenere le certificazioni Uni EN ISO 9001:2015;
  • coinvolgere i fornitori di prestazione professionale in modo continuo con il fine ultimo di conseguire servizi di qualità rispondenti alle aspettative degli utenti finali;

 

  • mantenere un canale di comunicazione esterno trasparente con tuti i portatori di interesse al fine di soddisfarne le aspettative.

Per raggiungere tali obiettivi l’Ente è impegnato in un’azione continua e sistematica attraverso:

  • la valutazione preventiva sia per le nuove attività che per le modifiche alle esistenti, al fine di identificare e mantenere sotto controllo, gli aspetti della qualità cercando ove possibile di ridurre gli effetti negativi, nonché di evitare il verificarsi di non conformità nei servizi erogati;
  • la pianificazione e l’esecuzione sistematica della manutenzione di mezzi e attrezzature impiegati nei servizi erogati;
  • la crescita di tutti i lavoratori, compresi i nuovi assunti, migliorando attraverso la formazione, la professionalità del personale;
  • i rapporti con gli altri stakeholders interni/esterni ed in particolare ai fornitori e ai partner con i quali l’Ente si propone di stabilire relazioni stabili e durature al fine di perseguire un ragionevole miglioramento continuo della Qualità nei Servizi resi.
  • Il riesame periodico dei programmi, del sistema di gestione qualità e degli obiettivi, per mezzo di audit al fine di perseguire il miglioramento.

Per mantenere e migliorare i risultati raggiunti su tali temi è necessaria la partecipazione e la convinta collaborazione di tutto il personale:

  • ciascuno nell’ambito dei rispettivi ruoli e competenze, deve considerare la soddisfazione del cliente mediante il rispetto dei requisiti del cliente stesso come temi di primaria importanza della propria attività lavorativa;
  • ciascuno è chiamato a suggerire proposte di miglioramento attinenti l’area di attività. In tal senso l’Ente è disponibile ad un dialogo aperto e costruttivo con ogni dipendente e con tutti gli Enti Preposti al controllo delle proprie attività.

 

Reggio Calabria, 23.03.2022                                                     Comitato di Presidenza

                                                                                         F. Carnovale – M. Senese

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.